La Barboira (Chanšon de quista dal Carneval - Val Maira)


Sem partits da i n˛stres cases
Era ja scasi sera
Sem venguts ici a chantar e sonar
Senša chamar licenša

Oh b˛na sera senhor padron
e dequ˛ la padrona
Sem venguts ici a chantar e sonar
Donar-vos la b˛na sera

E se voletz, donatz-nos dĺi˛us
De la jalina rossa
Tuchi tuchi li matins
ilh es sĺal nid que possa

E se voletz, donatz-nos dĺi˛us
De la jalina bianca
Tuchi tuchi li matins
ilh es sĺal nid que chanta







La Maschera (Canzone di questua del periodo di Carnevale - Val Maira)

Siamo partiti dalle nostre case che era giÓ quasi sera / siamo venuti qui per cantare e suonare, senza chiedere il permesso
O buona sera signor padrone, e anche alla padrona / siamo venuti qui per cantare e suonare, a darvi la buona sera
E se volete, dateci delle uova della gallina rossa / tutte le mattine Ŕ sul nido che spinge
E se volete, dateci delle uova della gallina bianca / tutte le mattine Ŕ sul nido che canta

Lista d'i chanšons